“Tempi (s)velati”

Posted by sweetcristal on Novembre 12, 2009

 
 
Difficile contare quanti tempi
ho intrecciato con canne e olivastri;
 
canestri troppo pieni,  gettati
nei corsi d’acqua di fiumi distesi.
 
Ora sono superfici di pazienza.
Ora sono confuse vie di fantasmi.
 
 
Cristina Desogus

Last modified on Novembre 12, 2009

Categories: poesia
Commenti disabilitati su “Tempi (s)velati”

« | Home | »

Comments are closed.