Crea sito

Annotazioni

 
Il giorno non ha più,
improvvisazioni nel mio pentagramma.
 
È così, un’unica nota di piano
che spande sempre lo stesso suono,
 
assordandomi nella sua eco.
 
E’ così, unica goccia d’inchiostro
che si rovescia cadendo sul foglio,
 
strozzandomi in cerchi concentrici.
 
Chiudendosi con movimento introverso
sbeffeggia  le leggi della natura.
 
Il giorno non è più.
 
Una nascita, un crepuscolo,
ciò che intercorre su questo filo di seta.
 
… è così, semplicemente passo stanco
mosso per inerzia.
 
Attaccata alle profondità di una sorso di vita
lascio tracce di tenebroso viaggio
non tenendo conto della clessidra apatica
che divora un vuoto identico.
 
È così, il giorno non è più.
 
È  vagare nel niente,  consumandomi.
 
(Criss)

Tags: , ,

  • Digg
  • Del.icio.us
  • StumbleUpon
  • Reddit
  • Twitter
  • RSS

One Response to “Annotazioni”

  1. orofiorentino ha detto:

    Una poesia molto molto introspettiva, bella..intensamente profonda come il tuo cuore sa essere. Complimenti sinceri, sei bravissima.
    Passi a trovarmi? Daiiiiii un bacio