Crea sito

Forse è morte…

Chi muore non si discosta più del dovuto
dal rumore di un sasso gettato lontano.
 
Forse è morte la linea slegata che realizza
il soliloquio incerto della pazzia;
 
nella goccia ritratta dietro allo specchio,
nell’opaco perimetro scavato di un volto.
 
Forse è morte lambire i tasti di un piano
a cui non occorre orecchio perché muto.
 
Forse era morte il tempo dei pianti,
ora si è chiusa nelle assonanze del nulla.
 
Cristina Desogus
 

Tags:

  • Digg
  • Del.icio.us
  • StumbleUpon
  • Reddit
  • Twitter
  • RSS

Comments are closed.