Crea sito

Il perpetuarsi di sentimenti dolorosi rende la vita un film in bianco e nero…Senza voce… Senza luce….

228
GELIDO VENTO
 
Notte di gelido vento
osservo cupa il riflesso del mio viso
cerco senza esito positivo,
 il mio sorriso,
trovo la solita smorfia di tormento..
Ormai non mi stupisco
mi guardo,
 dalla rabbia impazzisco.
Torna la voce muta del dolore
l’urlo soffocato del mio cuore
Questo è vivere??
Non oso rispondere.
..Nell’ombra mi nascondo,
soprattutto a me stessa,
troppe volte ho lasciato scorrere
scivolare lente,
 lacrime intrise di  dolore,
pietà e compassione,
delusione…
La rabbia quasi mi impedisce di respirare
….Urlo senza voce il mio rancore,
sento che dal petto mi scoppia il cuore,
appassisco come un fragile fiore
morto prima di sbocciare….
Mi lascio trascinare via
nell’oscurità del mio dolore.
 ( Criss )

Tags:

  • Digg
  • Del.icio.us
  • StumbleUpon
  • Reddit
  • Twitter
  • RSS

Comments are closed.