Crea sito

Mi nasci sulle labbra #2

Mi leghi in sottili respiri
rosario di voglie

sgrano con morsi e labbra
le tue tormentate colpe

sorso dopo sorso
assurgo implorazioni
con punta di lingua

ed è un tracimare d’offerte
il tuo altare erudito.

Sono terra in ginocchio
che chiede affondi di lama
e pulsazioni d’orgasmo
tra bocca e collo.

Cristina Desogus

  • Digg
  • Del.icio.us
  • StumbleUpon
  • Reddit
  • Twitter
  • RSS

Comments are closed.