Crea sito

Una meravigliosa poesia…fa scivolare il pensiero lentamente verso il sogno……

Questo nonnulla fu amato dall’ape,

Desiderato da farfalle,

Da una celeste, disperata distanza

Ebbe l’approvazione degli uccelli,

Ed abbellì di se stesso il meriggio

E fu l’estate per un gruppo d’esseri

Per cui la sua esistenza era la sola

Prova che avessero di un Universo.

 

( Emily Dickinson )

 

 

 

Quella vita che fu tenuta a freno

Troppo stretta e si libera,

Correrà poi per sempre, con un cauto

Sguardo indietro e paura delle briglie.

Il cavallo che fiuta l’erba viva

E a cui sorride il pascolo

Sarà ripreso solo a fucilate,

Se si potrà riprenderlo.

 

( Emily Dickinson )

 

 

Se più non fossi viva

Quando verranno i pettirossi,

Date a quello con la cravatta rossa

Per ricordo una briciola.

Se non potessi ringraziarvi

Perchè immersa nel sonno,

Sappiate che mi sforzo

Con le mie labbra di granito

( Emily Dickinson )

 

Tags:

  • Digg
  • Del.icio.us
  • StumbleUpon
  • Reddit
  • Twitter
  • RSS

Comments are closed.