Crea sito

Voce silente

Ha del mare il respiro e della tempesta le braccia
quando le onde si stringono alla roccia
portandosi dietro negli oscuri abissi i ricordi.
 
Ha  del volo lontano gli occhi inesperti
e con lo sguardo spiega le ali attraversando
polveri sollevate al suo leggero passaggio.
 
Ha dei petali il profumo e dei fiori la paura
strappata al temporale insieme alla pioggia
quando bagnati i sassi di lei rimane solo il suono.
 
Ha del cielo una sola parete in cui dipinge sbarre
osservando le stelle spegnersi poco per volta
quando ascoltano il suo silenzioso sussurro.
 
Dei libri ha la fame celata nelle pagine vuote
e il fuoco della passione da sostituire alle rovine
di canti e pianti d’amore dopo aver vinto timore.
 
Ha la sete dei deserti quando sbocciano a primavera
e delle stagioni d’inverno trascorse in una notte.
 
Ha la vita e il silenzio poggiato sulle labbra
quando ad ogni alba muore svelando chi sono.
 
 
Cristina Desogus

Tags:

  • Digg
  • Del.icio.us
  • StumbleUpon
  • Reddit
  • Twitter
  • RSS

7 Responses to “Voce silente”

  1. drsblog ha detto:

    Elementi e paragoni muovono il tuo scritto oltre il tempo del giorno o della notte.

  2. localo ha detto:

    Un’incontro di sogni che si svegliano al mattino consapovoli della realtà che ci circonda.
    colgo l’occasione per augurarti un sereno fine settimana.
    con simpatia, il terrone

  3. DEBBY74 ha detto:

    bellissimo post un saluto e buon fine settimana ciao debby..

  4. matteoSpinetti ha detto:

    Ti ringrazio mille criss, oltretutto hai lasciato scritto delle bellissime parole, da non sottovalutare.

    Una delle cose più belle per me è provocare emozioni.

  5. shalay ha detto:

    Bellissima poesia, mi piacciono molto le immagini che evoca. Complimenti! Un saluto

  6. flameonair ha detto:

    Splendido sito, splendide parole e splendida tu 😉
    Buon fine settimana 🙂

  7. redazionarte ha detto:

    Rileggo volentieri questa tua lirica stupenda.
    Ti abbraccio Amica Mia