Crea sito

Un giorno qualunque

O maledetto giullare dei miei viaggi notturni ormai dirigi lo sguardo verso navi di nebbia, giardino triste di rose rosse m’hai piantato in petto con la tua fuga. E le parole? Introverso canto di cicale in cui abbandonare la saggezza. Cristina Desogus

  • Digg
  • Del.icio.us
  • StumbleUpon
  • Reddit
  • Twitter
  • RSS
Read Comments

Giorni felici

    Qualche volta accade di cercare la voce del tempo, quel suono che ricorda, le corse degli uccelli ai rami prima del tramonto. Mi vedo seduta, nella terrazza la sedia a dondolo scricchiola: un cullarmi piano negli ultimi colori che l’occhio ruba al tenace giorno; quella vista abbraccia ampi spazi, li rimanda alla mente […]

  • Digg
  • Del.icio.us
  • StumbleUpon
  • Reddit
  • Twitter
  • RSS
Read Comments

Illusioni svanite

Il tuo essere estensione del divenire suggerisce di dare ancora, di andare oltre raccogliere l’essenza di un granello di sabbia vergine in cui poter fare attracco e ancora fingere il sonno per rubare come un elastico stupidità a chi, verità respira nella scia del tuo profumo limato da ignoranza. Cristina Desogus

  • Digg
  • Del.icio.us
  • StumbleUpon
  • Reddit
  • Twitter
  • RSS
Read Comments

L’elemosina di un granello

Vedevo un sole azzurro tra le ginestre gialla di foglie era vera quella visione; baci franavano da false rinascite come dai tuoi occhi quei piccoli vetri di sale. Ci si era persi tra ciglia d’un flashback, poi d’un tratto… gli alberi erano neri come uno sputo di ghiaccio sull’erba, onde smosse da confuse labbra fallaci […]

  • Digg
  • Del.icio.us
  • StumbleUpon
  • Reddit
  • Twitter
  • RSS
Read Comments

Mi nasci sulle labbra #2

Mi leghi in sottili respiri rosario di voglie sgrano con morsi e labbra le tue tormentate colpe sorso dopo sorso assurgo implorazioni con punta di lingua ed è un tracimare d’offerte il tuo altare erudito. Sono terra in ginocchio che chiede affondi di lama e pulsazioni d’orgasmo tra bocca e collo. Cristina Desogus

  • Digg
  • Del.icio.us
  • StumbleUpon
  • Reddit
  • Twitter
  • RSS
Read Comments

Mi nasci sulle labbra

È intimo piacere nascerti nel ricamo dell’alba, fermarti dentro l’ istante sentirti lambire il mio respiro siamo occhi svestiti del giorno sulle mie labbra. E poi… Cristina Desogus

  • Digg
  • Del.icio.us
  • StumbleUpon
  • Reddit
  • Twitter
  • RSS
Read Comments